LA NOSTRA STORIA

ACCOSSATO nasce nel 1969 su idea del Fondatore Giovanni Accossato.
La sua storia fin dai primi anni è stata caratterizzata da innumerevoli successi legati alle competizioni sportive basti pensare al mondiale di enduro conseguito nell’anno 1985 con il pilota Muraglia nel 1985 ed ai titoli europei degli anni 1983 e 1984.
La massima produzione delle moto Accossato è stata di 800 esemplari all’anno divise tra le cilindrate 80 e 50cc, nell’ultimo periodo di attività si è anche realizzata la cilindrata 125cc.
La particolarità di queste moto è che non erano al passo con i tempi, bensì più avanti,basti pensare che le moto Accossato sono state le uniche con Kawasaki ad essere state presentate al Salone del Motociclo con il forcellone in alluminio anziché in acciaio e che la moto che ha vinto il Campionato del mondo oltre che avere gran parte dei particolari prodotti in casa aveva lo stesso motore prodotto al suo interno.
image

1969

Nascita di Accossato

Accossato nasce nel 1969 come produttore di Moto in Moncalieri (TO) su idea del Fondatore Giovanni Accossato.

1980

I primi anni

La sua storia fin dai primi anni è stata caratterizzata da innumerevoli successi legati alle competizioni sportive basti pensare al mondiale di enduro conseguito nell’anno 1985 con il pilota Muraglia nel 1985 ed ai titoli europei degli anni 1983 e 1984.

1990

I primi manubri

Ad inizio degli anni novanta nasce la divisione comandi con lo scopo di realizzare manubri in acciaio ed alluminio per la produzione di primo impianto e del mondo after market.
Il primo manubrio Accossato è stato venduto per la produzione del modello Ducati Monster ed in seguito sono stati prodotti tutti i manubri per le più importanti case costruttrici nazionali ed internazionali.

2000

Espansione del marchio

All’inizio degli anni 2000 Accossato rileva una società in Piemonte per la produzione di radiatori in alluminio con processo Nockoloc. Tale acquisizione ha consentito ad Accossato di espandersi anche in un nuovo stabilimento produttivo e di implementare il proprio portafoglio Clienti.

2003

Ampliamento dei servizi

Nell’anno 2003 forte dei successi ottenuti e grazie a una positiva spinta del mercato Accossato decide di acquistare un impianto di Forgiatura dell’alluminio che gli permetterà di aumentare il livello di servizio ai propri Clienti nella fornitura di Telaietti e Forcelloni in alluminio.

2007

Il Gruppo Accossato

Dal 2003 al 2007 l’ormai Gruppo Accossato pianifica una nuova e rivoluzionaria introduzione sul mercato,il debutto a metà dell’anno 2007 di un proprio catalogo prodotti comprendente manubri, leve snodate e comandi gas.

2015

AG Distribuzione

Nel 2015 Accossato inserisce sul mercato l’AG Distribuzione con l’intento di unire ai prodotti racing di propria produzione anche prodotti di ricambio di tipo commerciale ad elevata qualità, come batterie al piombo, litio e filtri olio aria e benzina.

OGGI

Ampliamento dei servizi

Oggi il Gruppo Accossato si compone di cinque divisioni produttive all’interno di due capannoni industriali di 31.000 mq di cui 17.000 mq coperti, il parco macchine di Accossato comprende: robot di saldatura, saldatrici a TIG, centri di lavori CNC, presse di vario tonnellaggio, forni di tempra,presse per la forgiatura etc.
L’attività del Gruppo Accossato si divide tra il codesign per la realizzazione dei prodotti e della messa in produzione di particolari in serie con le più importanti case costruttrici nazionali ed internazionali, soprattutto per il settore moto ma anche da qualche anno per altri settori industriali quali ad esempio il design.
E la progettazione e realizzazione della propria gamma prodotti con il marchio Accossato che viene distribuita in ambito nazionale con una rete di rappresentanti ed internazionale con distributori.
Il prodotto più rappresentativo è la pompa freno Accossato disponibile in oltre 200 modelli che con la pinza freno costituiscono l’impianto frenante Accossato già utilizzato in molte competizioni sportive.
imageimage